Dal mio archivio e dalla mia memoria…

Dal mio archivio e dalla mia memoria, ho scelto secondo me una bella, romantica canzone italiana dei lontani anni 70. Su questa canzone ho ancora indelebile un bellissimo ricordo. Era un bambino già fortemente appassionato di musica e ricordo che ogni settimana, d’estate quando la scuola era terminata, mia madre mi portava al mercato e per me era una tappa fissa, per potere acquistare il mio settimanale 45 giri. Aspettavo con ansia il giorno del mercato e in quel 1970 la mia voglia era quella di avere “Vent’anni” di Massimo Ranieri che avevo sentito a Canzonissima. La canzone rappresenta un po’ la consacrazione dei grandi artisti di Ranieri. Il testo parla della gioventù e del felice destino che la vita ha riservato al protagonista al punto che lo stesso immagina che la sua nascita si stata illuminata da una buona stella come sarebbe avvenuto per una grande personalità. Un futuro, qundi, affrontato con ottimismo e con entusiasmo dato dalla consapevolezza che lo stesso gli riservi il meglio. Il ragazzo, dunque, va incontro alla vita convinto che quel cielo nasconda un sorriso anche per lui. Non può mancare l’amore ed anche qui si fa riferimento al destino poichè, raggiunta la maturità, l’uomo si ritrova al suo fianco sempre quella donna conosciuta ed amata all’epoca dei suoi vent’anni ed appare lampante agli occhi del protagonista che qualcuno lassù nel cielo avesse già scritto questa magica storia che sta vivendo. Una canzone ottimista, quindi, che osserva la vita con gli occhi spensierati della gioventù sebbene il tempo reale della vita continui a scorrere portando in dote maturità ed esperienza. Un grande brano che Ranieri ha reso ancor più affascinante con tutto il suo grande talento vocale ed interpretativo che gli ha consentito di seguire il suo meraviglioso destino e di continuare a dar luce a quella stella che ancora oggi brilla di luce propria. In relazione alle diverse richieste di amici che seguono questo appuntamento, quando sarà possibile inserirò la canzone scelta.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *