loader image

la Pagina SportivaNews

Inizia il campionato di serie C per la Virtus Verona in casa con il Lecco

today3 Settembre 2022 1

Background

Inizia la nuova stagione 2022-23 della Virtus Verona di Borgo Venezia del presidente-allenatore Luigi Fresco di serie C. Sabato 3 settembre nella prima giornata del campionato, alle ore 17,30, debutto tra le mura amiche, al Gavagnin-Nocini ,contro i lariani della Calcio Lecco di mister Alessio Tacchinardi. Una partita da tripla, con il risultato molto incerto. Entrambe le formazioni vogliono partire con il botto con il medesimo obiettivo di centrare, quanto prima la salvezza.

Chiuso ieri il mercato i virtussini hanno preso il portiere 23 enne lituano Ovidijus Siaulys in prestito dalla Virtus Entella, nonché il gradito ritorno via Vicenza a centrocampo di Leonardo Zarpellon e sempre dai biancorossi del promettente esterno destro Raul Talarico. Ora la rosa a disposizione dell’anima rossoblu Luigi Fresco si può dire completa.

In porta Giacomel rappresenta una garanzia, in difesa Cellai ed i compagni di reparto:Daffara, Cella, Faedo, Amadio hanno nei piedi qualità e quantità, a centrocampo Lonardi, Mazzolo, Amadio Emil Hallfredsson hanno nel serbatoio tanta benzina da spendere. Infine in attacco capitan “Mimmo” Danti, l’ex di Hellas Verona Luisito Gomez l’anno scorso nelle file dei cugini veronesi del Legnago Salus, il giovane Sinai, il grande Nalini, e il promettente via dilettanti Casarotto possono in ogni momento “spaccare” le partite.

Ma che Lecco sarà oggi pomeriggio? Un avversario di sicuro temibile molto determinato. Ben diverso da quel Lecco di mister Luciano De Paola, che lo scorso 13 marzo cedette il passo alla Virtus Verona. La rete nel girone d’andata messa a segno da Danti mise a terra i blucelesti che perdettero per uno a zero. Nel ritorno, al termine di una sfida combattuta fini al “Rigamonti-Ceppi” di Lecco due a due. Ma è acqua passata, ora conta il presente.

Assai rivoluzionato il “nuovo” Lecco con il nuovo mister ex juventino, grande amico di Fresco, Alessio Tacchinardi in panca. Persa la stella Simone Ganz, 12 reti nel 2022 si è accasata ai rivali alabardati della Triestina. Al suo posto è arrivato in avanti Umberto Eusepi, tra gli stoccatori principi della categoria. Interessanti anche gli innesti dei vari Carlo Ilari, mezz’ala con il vizio del gol, Franco Lepore 37 enne ancora con tanta vitalità nelle gambe, e Luis Maldonado pericoloso, sopratutto da fermo con colpi imprevedibili di biliardo. I nove confermati rispondono al nome di Luca Giudici, Eyob Zambataro, Matteo Battistini, oggi squalificato, Patrick Enrici, Ermes Purro, Vedran Celjak, Erald Lakt, Mattia Tordini e Nicola Buso oggi infortunato. Ed ancora la punta ex Gubbio Doudou Mangni nei tiri da fuori può sempre fare molto male. Infine capitolo portieri: perso Pissardo passato a difendere la porta dell’ambizioso Novara è arrivato al suo posto l’esperto numero uno Riccardo Melgrati, oltri agli under Simone Stucchi e Piero Burigana. ( Nella foto il mister del Lecco Alessio Tacchinardi)

(Roberto Pintore)

Written by: redazione_sport

Rate it

Previous post



NEWSLETTER

Iscriviti ora e ricevi i nostri aggiornamenti


UNA VOCE PER LA GENTE


Ascolta Radio Studio Verona sul Tuo Smartphone
Ascolta Radio Studio Verona sul Tuo Smartphone
RADIO STUDIO VERONA