loader image

la Pagina SportivaNews

Calcio Serie C: Il capitano di lungo corso Domenico Danti

today8 Giugno 2023 11

Background

Serie C

 

Il capitano di lungo corso della Virtus Verona Domenico Danti al suo sesto con la casacca rossoblu del presidente-allenatore Luigi Fresco

 

Gonfia i muscoli in attesa della nuova stagione di serie C, targata 2023-24, Domenico detto “Mimmo” Danti, capitano di lungo corso della Virtus Verona del presidente-allenatore Luigi Fresco. Lo lega alla società di borgo Venezia un reciproco rapporto di stima; ma come tutti i giocatori ambiziosi, non scarta varie proposte di squadre blasonate, che gli sono arrivate e che vogliono rilanciarsi, dopo annate non del tutto positive. Danti glissa, come è logico, il suo futuro è ancora da definire, e sottolinea che la cosa è affidata al suo procuratore. Nelle settimane a venire, siamo certi che ne sapremo di più. Ricordiamo che il capitano che ha giocato quest’anno la sua sesta stagione con la casacca rossoblu è legato al sodalizio del vice presidente anche per l’anno prossimo (2024), quando scadrà il suo contratto. Intanto Mimmo si gode il sole e il bellissimo mare della sua amata Calabria. Danti ogni anno va a riposarsi, dalle fatiche del calcio , a San Giovanni Fiore dove è nato il 12 gennaio 1989 con la sua amata fidanzata.

 In tutti questi anni, l’amore per la Virtus non è mai tramontato. Danti è un esempio per i compagni dello spogliatoio e orgoglioso di fare parte della seconda squadra, dopo l’Hellas Verona, della città di Verona.

Il suo ruolo naturale è seconda punta. Ma è bravo pure a giocare trequartista e ala sinistra. Quest’anno in campionato ha giocato 36 gare segnando 8 reti e tre assist.

Virtus Verona, Turris, Albino Leffe, Barletta, Nocerina, Vicenza, Ternana, Reggina, Cosenza, le tappe di una carriera vissuta su e giù dallo stivale.

Si emoziona quando va a vedere i dati dell’ultima stagione storica della Virtus che mai in vita sua, aveva disputato i play off nazionali per andare in serie B.

Al termine della stagione regolare in serie C (girone A) la Virtus era arrivata sesta in graduatoria a quota 58 punti in 38 gare giocate. Frutto di 15 vittorie, 13 pareggi e 10 sconfitte.

Poi via ai play off con la prima gara vinta sul terreno amico del “Gavagnin-Nocini” per tre a zero contro il Novara. Nel secondo turno dei play altra vittoria, sempre in casa per uno a zero contro la corazzata Padova di mister Torrente.

Al terzo nella fase nazionale scontro mai avvenuto prima contro il Pescara dell’istrione del calcio, il boemo Zeman. Andata due a due e ritorno, ahimè tre a uno per i biancoazzurri con l’uscita dai play off.

Ora Domenico Danti è pronto a nuove sfide. Che sia ancora una volta a Verona o meno, è tutto da decidere. Le sue giocate imprevedibili, garantiscono spettacolo. Grazie Mimmo per quello che ogni settimana regali in campo.

 

(Roberto Pintore)

Written by: redazione_sport

Rate it

Previous post



NEWSLETTER

Iscriviti ora e ricevi i nostri aggiornamenti


UNA VOCE PER LA GENTE


Ascolta Radio Studio Verona sul Tuo Smartphone
Ascolta Radio Studio Verona sul Tuo Smartphone
RADIO STUDIO VERONA RADIO STUDIO VERONA MUSIC