loader image

la Pagina SportivaNews

Eccellenza Veronese: ancora una tappa per concludere il campionato

today7 Giugno 2021 9

Background

ECCELLENZA

95 minuti di passione per salire in serie D

Valgatara e San Martino vogliono andare a tutta velocità, impegnate rispettivamente contro Arcella e Bassano

Molti non si aspettano un finale da libro giallo, come il miglior romanzo di Agatha Christie le due veronesi San Martino Speme di mister Alberto Baù e il Valgatara di Jodi Ferrari ad una giornata dalla fine, in testa nel girone A di Eccellenza con 13 punti in 7 gare giocate. Dietro l’altra veronese, il Villafranca di mister Paolo Corghi ha un punto in meno ed ancora Bassano e Arcella 11. Fuori dalla lotta il Vigasio del nuovo mister Bucci con 8 punti assieme al Montecchio. Infine Camisano 7 ed il fanalino di coda Schio con 2.

Domenica prossima alle ore 17 arriva l’ultima giornata del campionato. Il Valgatara se vincerà e il San Martino non conquisterà l’intera posta contro il Bassano tra le mura amiche conquisterà per la prima volta nella sua storia il salto in serie D. Ma non dimentichiamo se entrambe le due squadre porteranno a casa la vittoria saranno chiamate a giocare altri 95 minuti in un spareggio su campo neutro. Possono ancora sperare il Bassano, il Villafranca e l’Arcella ma devono asolutamente vincere. Una matassa alquanto intricata non facile da sbrogliare, da seguente calendario: Arcella vs Valgatara; San Martino Speme-Bassano; Montecchio vs Schio e Vigasio vs Villafranca, riposa: Vigasio. Abbiamo sentito i due tecnici in questione: Jodi Ferrari del Valgatara e Alberto Baù del San Martino del patron Sabaini, leggiamo le loro dichiarazioni. Ma prima la nostra domanda:

Manca una manciata di minuti alla fine dei giochi. Le vostre squadre sono chiamate a vincere le rispettive sfide. Come preparerete la vostra partita? Caricherete i vostri ragazzi?

(Jodi Ferrari Valgatara):”Studierò il e il mio staff tecnico i nostri avversari, i padovani dell’Arcella, non lasciando nulla al caso. Una gara dove siamo chiamati a vincere è basta, come se fosse facile! Sono certo che saranno 95 minuti molto intensi e frenetici. Vincerà chi avrà più benzina nelle gambe e fiato nei polmoni. Non bisogna sbagliare nulla divertendoci e facendo il nostro, senza guardare a cosa combineranno le nostre avversarie dirette. Cinque squadre tra cui la nostra, possono salire in serie D. Domenica prossima, la lotta sarà apertissima. Sappiamo che siamo vicinissimi ad un traguardo incredibile: la serie D ma non ci pensiamo adesso. Se ne parlerà domenica sera, felici in ogni caso, di aver dato in partita tutto”.

La palla passa ora a mister Alberto Baù del San Martino Speme:”Intanto la viviamo bene, sarà una settimana dove staremo assieme per intero facendo tutti gli allenamenti. Una settimana diciamo lunga. Arriviamo all’ultima tappa contro il Bassano giocando al meglio le nostre carte. Un percorso nostro davvero meraviglioso e coinvolgente. Super merito ai miei ragazzi che ogni domenica si sono esibiti in un percorso molto esaltante. I miei ragazzi sono stati bravissimo. Il Bassano domenica prossima è un brutto cliente, è una super squadra, ma è giusto così. Conta solo quello che facciamo noi, senza guardare gli altri. Sarà un aspra battaglia. 8 tappe bellissime, in pratica tutte finali. Come sempre daremo il nostro massimo perché ne vale la pena. Ho sentito pure dire che questo nuovo format di Eccellenza, il livello era basso. Non vero! Se qualcuno è venuto a vedere le partite si deve ricredere.

RP

Written by: redazione_sport

Rate it

Previous post


Similar posts



Iscriviti ora e ricevi i nostri aggiornamenti


UNA VOCE PER LA GENTE


Ascolta Radio Studio Verona sul Tuo Smartphone
Ascolta Radio Studio Verona sul Tuo Smartphone
RADIO STUDIO VERONA