la Pagina Sportiva

Prima squadra e settore giovanile in unico sodalizio; nasce l’Asd Cologna calcio 1919

today5 Settembre 2020 1

Background

ASD COLOGNA 1919

( Dopo sei anni prima squadra e settore giovanile in unico sodalizio calcistico)

C’è tanta voglia di ripartire nell’Asd Cologna 1919 di calcio, con importante novità, formalizzata in questi mesi a livello giovanile.

Dopo anni di divisione tra l’AC Cologna e Asd Giovane Cologna le strade tra i due sodalizi uniscono i loro programmi ed intenti, sotto un ‘unica bandiera. Nasce così ufficialmente l’Asd Cologna 1919 con la voglia di valorizzare sia la prima squadra che gioca nel campionato di Promozione che la riorganizzazione del settore giovanile gialloblu.

A Cologna Veneta è tornato l’entusiasmo e l’ottimismo, i giovani ed i loro genitori possono tornare a fare calcio a pieni giri.

Ma andiamo indietro nel tempo quando circa sei anni fa, l’AC Cologna e l’Asd Giovane Cologna decisero di percorrere strade diverse. Fu Tiberio Brutti storico presidente del AC Cologna decise di sostenere solo la prima squadra e gli juniores, lasciando che i bambini andassero a giocare nell’Aurora Cavalponica di Veronella, società che aveva perfezionato nel frattempo, un accordo con il Cologna. La cosa lasciò sbigottiti diversi genitori che decisero di fondare un nuovo sodalizio calcistico: il Giovane Cologna specializzato nella crescita educativa dei ragazzi del paese a livello giovanile appunto.

<Negli ultimi sentivamo il desiderio di perpetrare un unico obiettivo>spiega il direttore generale del Asd Cologna 1919 Renato Martinelli, che prosegue:<Ci siamo seduti ad un tavolo il sottoscritto , il presidente della Giovane Cologna Denis Berti assieme ad altri dirigenti ed abbiamo costituito una nuova società l’Asd Cologna 1919>.

Ora proprio Berti è il nuovo presidente del Cologna 1919, vice presidente è Tiberio Brutti, Omar Gobbo e Marco Rebusti ricoprono la carica rispettivamente di direttore sportivo della prima squadra e di ds del settore giovanile, Paolo Sacco è responsabile dell’area tecnica, amministratore delegato Paolo Giaretta mentre Renato Martinelli è il direttore generale.

Prosegue Martinelli:< Vogliamo fare bene in tempo di Covid-19, osservando le norme sanitarie e il distanziamento sociale, con tanta voglia di allestire un buon settore giovanile, fiore all’occhiello per i giovani calciatori e le loro famiglie. Non dimenticando chiaramente le ambizioni della prima squadra allenata da mister Salvatore Di Paola, che può recitare un ruolo di primo piano nel prossimo campionato di Promozione>.

Chiude Martinelli:<Il nostro stadio comunale di Cologna Veneta, risente del peso dei suoi anni. E’ nato nel 1947. Gli ultimi interventi sono stati fatti vent’anni fa. Adesso servono altre opere di ristrutturazione che non si possono più rimandare. Necessitano opere relative agli spogliatoi, alla sede sportiva ed alla costruzione di un nuovo magazzino. Inoltre servirebbe per gli allenamenti un nuovo campo in sintetico>. La palla passa al sindaco Manuel Scalzotto che aveva detto di non aver mai ricevuto richieste formali da parte della società per eseguire i suddetti lavori>.

( Roberto Pintore)

Written by: redazione_sport

Rate it

Previous post



NEWSLETTER

Iscriviti ora e ricevi i nostri aggiornamenti


UNA VOCE PER LA GENTE


Ascolta Radio Studio Verona sul Tuo Smartphone
Ascolta Radio Studio Verona sul Tuo Smartphone
Background
RADIO STUDIO VERONA